hanna artehanna bionda foto bianco-nero

Tutti abbiamo il nostro negativo, delle zone d'ombra, o visioni speculari e parliamo d'amore, là, dove io muoio.


Wednesday, September 19, 2007

Cliccando /poesia d'amore/

schiele girl greencollezione di schiele

stessa vita,stesso sole
lo sdraio,il ciliegio
un petalo bianco distingue il caffè
un altro giorno sorgente
gli sprazzi della mente
diversa di ieri ma sempre io
ti cerco in ogni pensiero
amato ti cerco
non vorrei toccarti però
per paura che tu svanisca


5 comments:

Dario D'Angelo said...

"non vorrei toccarti per paura che tu svanisca"
mi piace questa chiusa :-)

Hanna said...

...gli amanti-lo vedi-lo sanno
che un bacio distrugge l'incanto
che allora inizia inganno...

Hanna said...

sbagliato,
un lapsus?
"gli amanti NON sanno"...diceva Rilke,ma io stranamente lo ricordavo che sapessero, perchè?
forse perche si chiamano amanti?...boh!
altrimenti detto da Maeterlink:
"stranamente,appena enunciate,priviamo le cose del loro valore"-
xoxo Dasada

Dario D'Angelo said...

Forse perché sapere rende più interessante il disubbidire? :-)

Hanna said...

beh!
io sono al livello del non sapere,
livello dell'incoscienza dopo aver vissuto e conosciuto,
me ne sto sullo sdraio alle 6 del mattino,bevo caffè,guardo ciliegio fiorito cha mi manda un petalo dentro la tazza e...immagino,sogno,lo desidero il lui...
senza muovermi però,ho paura di rovinare tutto,di consumarlo,sto amore,
paura del fading