hanna artehanna bionda foto bianco-nero

Tutti abbiamo il nostro negativo, delle zone d'ombra, o visioni speculari e parliamo d'amore, là, dove io muoio.


Wednesday, December 5, 2007

Sollazzo / poesia di Hanna

Io sono un pianeta incompiuto
mezzo giro intorno ad asse
il resto in attesa di te
mio pensiero eclettico
irradia amicizia,amore,arte
spazia,cerca,frusta
poi,intrepido,invitante
cattura te-lustra
raccoglie i tuoi raggi
luminosi,frementi,baciati
intrisi del tuo estro
così raggiunti inizieremo
un nuovo pianeta-Sole
il Sole-astro non basta
illuminare le nostre notti
dobbiamo gravitare fecondi
Disegno fatto per questa poesia
da FRANCIS SCUDELLARI



4 comments:

Anonymous said...

Le “Poesie nude” di Loredana Bontempi
E’ stata presentata in anteprima alla libreria Trevi Mondadori di Roma la prima pubblicazione di Loredana Bontempi. Il libro, dal titolo emblematico “Poesie nude”, è un vibrante spaccato di vita in cui Loredana riunisce percorsi esistenziali a lei più cari: i ricordi, la descrizione della natura, l’affetto per i propri amici, la derisione beffarda dei “benpensanti”, l’amore immenso per la famiglia ed i ritratti dei luoghi che ama. L’autrice entra in punta di piedi nell’inquietudine esistenziale di tutti; così il suo eros è un messaggio millenario d’amore e di scoperta, un Kairos greco che ferma il normale tempo, proiettandoci verso valori, gioie, curiosità e speranze. Loredana riesce a meravigliare e si meraviglia a sua volta dei doni della vita, interpretando dopo duemilacinquecento anni i pensieri dell’immortale Saffo: “Finché mi stupirò , sarò viva”. La poesia diviene così sottofondo e commento, attraverso un linguaggio quotidiano disincantato. La versatile artista ha lavorato per il cinema, la televisione, la radio. Attrice, cantante e artista del mondo erotico, ha saputo coniugare la bellezza con l’arte. Modella di importanti artisti e appassionata di fotografia, ha dato un nuovo impulso all’arte di comunicare attraverso il corpo. Laureata, scrive su diverse riviste a carattere culturale. La sua prima opera di poesia è solo la punta di un iceberg di un poliedrico talento artistico ancora in evoluzione. La raccolta di poesie, pubblicata con il patrocinio dei Beni Culturali, sarà distribuita nelle migliori librerie. Alla presentazione è intervenuto Francesco Buttarelli, giornalista, docente e critico d’arte, che ha illustrato a grandi linee il volume, evidenziando le tematiche e le inclinazioni dell’artista. Tra gli altri relatori, il regista Fabrizio Bancali ha posto l’accento sulle possibili trasposizioni poetiche nel cinema, mentre la giornalista Emanuela Lozzi ha sottolineato la parafrasi di alcune poesie, effettuando una comparazione con la poesia contemporanea impegnata. Infine, Anna Belperio, artista e critica d’arte, ha fatto un’analogia tra le illustrazioni del volume (opere dell’artista Augusto De Filippo), la copertina con i contenuti delle stesse poesie.

HANNA said...

"Le poesie nude" non le ho lette, ma letta la presente critica, merdosamente un luogo comune e troppo clichè, non mi azzardo nemmeno a cercarle...
ho paura di restar delusa!

Iwan R said...

ciao..! see you again ..

HANNA said...

Ciao Iwan!
You have an optimal and great blog!