hanna artehanna bionda foto bianco-nero

Tutti abbiamo il nostro negativo, delle zone d'ombra, o visioni speculari e parliamo d'amore, là, dove io muoio.


Wednesday, May 14, 2008

Biglietti della follia di Nietzsche/Madness Letters


«O grande astro! Che ne sarebbe della tua felicità se non avessi a chi risplendere?
"Great Star! What would your happiness be, if you had not those for whome you shine!
Nietzsche

I biglietti della follia sono quella serie di biglietti spediti da Nietzsche a partire da gennaio 1889, alcuni sono stati ritrovati, altri se ne conosce l'esistenza solo perchè riportato da seconde persone.
Con questi biglietti in molti concordano si sia manifestata la follia di Nietzsche.
Essendo io fan di Nietzsche, dopo aver letto tutte le sue opere, sarei propensa ch'il grande uomo si prendesse gioco dell'umano. Spiritosaggini li chiamava lui.
E perfino quelli "Wahnbriefe" contano un gran merito! Fama è fama. Qualunque cosa posti ...ops..scrivi.

On January 3, 1889, Nietzsche exhibited signs of what was perceived as a serious mental illness. Two policemen approached him after he caused a public disturbance in the streets of Turin. What actually happened remains unknown, but the often-repeated tale states that Nietzsche witnessed the whipping of a horse at the other end of the Piazza Carlo Alberto, ran to the horse, threw his arms up around the horse’s neck to protect it, and collapsed to the ground. The first dream-sequence from Dostoyevsky's Crime and Punishment has just such a scene in which Raskolnikov witnesses the whipping of a horse around the eyes. Incidentally, Nietzsche called Dostoevsky "the only psychologist from whom I have anything to learn."
In the following few days, Nietzsche sent short writings — known as the "Wahnbriefe" ("Madness Letters") — to a number of friends (including Cosima Wagner and Jacob Burckhardt). To his former colleague Burckhardt, Nietzsche wrote: "I have had Caiaphas put in fetters. Also, last year I was crucified by the German doctors in a very drawn-out manner. Wilhelm, Bismarck, and all anti-Semites abolished." Additionally, he commanded the German emperor to go to Rome in order to be shot and summoned the European powers to take military action against Germany.
On January 6, 1889, Burckhardt showed the letter he had received from Nietzsche to Overbeck. The following day, Overbeck received a similarly revealing letter, and decided that Nietzsche's friends had to bring him back to Basel. Overbeck traveled to Turin and brought Nietzsche to a psychiatric clinic in Basel...
Quotes by Nietzsche, Friedrich


Lettera spedita a Burckhardt il 5 gennaio 1889
Caro signor professore, alla fine sarei stato molto più volentieri professore basileese che Dio; ma non ho osato spingere così lontano il mio egoismo privato, da tralasciare, per causa sua, la creazione del mondo. Lei vede, bisogna fare sacrifici, come e dove si viva. – Tuttavia, mi sono riservata una piccola camera da studente che si trova di fronte al Palazzo Carignano (- nel quale sono nato come Vittorio Emanuele) e oltre a ciò permette di sentire, dal proprio tavolo di lavoro, la magnifica musica nella Galleria Subalpina. Pago 25 franche con servizio, preparo il mio tè e faccio tutte le spese da solo, soffro di stivali rotti e ringrazio ogni momento il cielo per il vecchio mondo, per il quale gli uomini non sono stati abbastanza semplici e silenziosi. – Poichè sono condannato a intrattenere la prossima eternità con cattive spiritosaggini, ho qui un’attività scrittoria, che invero non lascia nulla a desiderare, molto carina e nient’affatto faticosa. La posta è a cinque passi, imbuco io stesso le lettere per trasmettere il grande fogliettonista “der grende monde”. Naturalmente, sono in stretti rapporti con il Figaro, e affinchè lei abbia un’idea di quanto io possa essere innocuo, ascolti le mie prime due cattive spiritosaggini: Non prenda troppo sul serio il caso Prado. Io sono Prado, sono anche il padre di Prado, oso dire che sono anche Lesseps…. Vorrei dare ai miei parigini, che amo, una nuova idea - quella del criminale dabbene. Seconda spiritosaggine. Saluto gli immortali. Daudet appartiene ai quarante. Astu.

Quel che è spiacevole e nuoce alla mia modestia è che io, in fondo, sia ogni nome nella storia; anche per i figli che ho messi al mondo le cose stanno in modo tale, che rifletto con una qualche diffidenza se tutti quelli che vengono nel “regno di Dio” vengano anche da Dio. Per due volte, questo autunno, mi sono trovato, vestito il meno possibile, al mio funerale, dapprima come conte Robilant (- no, questi è mio figlio, in quanto io sono Carlo Alberto, la mia natura sotto) ma Antonelli ero proprio io. Caro signor professore, lei dovrebbe vedere questo edificio; dato che sono assolutamente inesperto nelle cose che creo, a lei qualsiasi critica; io sono grato, senza poter promettere di trarre vantaggio. Noi artisti siamo incorreggibili. – Oggi mi sono vista un’operetta –genial-moresca – e anche constatato con piacere, in questa occasione, che adesso Mosca come pure Roma sono cose grandiose. Vede, anche per il paesaggio cono mi si nega del talento. – Rifletta, facciamo una bella chiacchierata, Torino non è lontana, per ora non ci sono impegni professionali molto seri, sarebbe possibile procurare un bicchiere di valtellinese. Prescritto il negligè. Con cordiale affetto,
Suo
Nietzsche.

Vado dappertutto nel mio vestito da studente, qua e là batto sulla spalla a qualcuno e dico: siamo contenti? son Dio, ho fatto questa caricatura…
Domani viene il mio figlio Umberto con la graziosa Margherita, che qui, però, riceverò ugualmente in maniche di camicia.
Il resto per la signora Cosima… Arianna… Di quando in quando si fanno incantesimi… Ho fatto mettere in catene Caifa; l’anno scorso sono stato crocefisso in maniera molto penosa dai medici tedeschi. Aboliti Guglielmo, Bismarck e tutti gli antisemiti. Di questa lettera lei può fare qualsiasi uso che non mi diminuisca nella considerazione dei basileesi.


Citazioni di Nietzsche

Tag: ,

2 comments:

Anonymous said...

forse nn era pazzo, aveva voglia di divertirsi un pò.
Ciao GG

Anonymous said...

Interessante il richiamo di Lesseps per un uomo che aveva trovato la porta d'uscita dal mondo, vera Medicina Universale ...
Effetto del Gas di Parigi?