hanna artehanna bionda foto bianco-nero

Tutti abbiamo il nostro negativo, delle zone d'ombra, o visioni speculari e parliamo d'amore, là, dove io muoio.


Sunday, September 28, 2008

Sand & Stones- filosofie della concorrenza.Tradotto

Sand & Stones


Two friends were walking through the desert during some point of the journey, they had an argument; and one friend slapped the other one in the face.
The one who got slapped was hurt, but without saying anything, wrote in the sand:
'Today my best friend slapped me in the face'
They kept on walking, until they found an oasis, where they decided to take a bath the one who had been slapped got stuck in the mire! and started drowning, but the friend saved him.
After he recovered from the near drowning, he wrote on a stone:
'Today my best friend saved my life'
The friend who had slapped and saved his best friend asked him:
'After i hurt you, you wrote in the sand and now, you write on a stone, WHY?'
the friend replied:
'When someone hurts us we should write it down in sand, where winds of forgiveness can erase it away. but, when someone does something good for us, we must engrave it in stone where no wind can ever erase it'
Learn to write your hurts in the sand and to carve your benefits in stone.
They say, it takes a minute to find a special person, an hour to appreciate them, a day to love them, but then an entire life to forget them.

Traduzione libera by Hanna
Sabbia & Sassi.
la filosofia della concorrenza

Due amici camminavano attraverso il deserto.A un certo punto, durante una lite uno di loro tirò un ceffone sul viso dell'altro.
Quello schiaffeggiato ci rimase male ma non disse nulla.Scrisse in silenzio sulla sabbia:
Oggi il mio migliore amico mi ha schaffeggiato in faccia.
Dunque, ripreso il viaggio, continuarono a piedi fin a quando raggiunsero un oasi.
Li decisero di fare un bagno.Colui che era stato schiaffeggiato si impantanò nella palude e inizio ad annegare. Ma fu messo in salvo dal suo compagno.
Dopo che si fu riscosso dal trauma, scrisse su un masso:
Oggi il mio migliore amico mi ha salvato la vita!
Allora l'altro amico, quello più "attivo" chiese a quello "scribacchione"
Dopo che ti avevo umiliato, tu scrissi sulla sabbia e ora scrivi sulla pietra, PERCHE?
L'amico replico:
'Quando qualcuno ci fa male, dobbiamo annotarlo sulla sabbia, che poi i venti lo cancellino.
Ma se qualcuno fa qualcosa di buono per noi, dobbiamo inciderlo sulla pietra, affinchè non venga mai cancellato.

Impara a scrivere il tuo male sulla sabbia e scolpisci il bene sulla pietra.
Dicono che ci vuole un minuto per trovare una persona speciale,un ora per comprenderla, un giorno per amarla, ma poi tutta una vita per dimenticarla.


PS:Ho scritto della concorrenza, significa lato opposto e incompreso. Non sono più alle filosofie spicciole e clichès. Volevo solo cimentarmi con delle traduzioni ;))

No comments: