hanna artehanna bionda foto bianco-nero

Tutti abbiamo il nostro negativo, delle zone d'ombra, o visioni speculari e parliamo d'amore, là, dove io muoio.


Monday, March 16, 2009

Donne e uomini secondo Alberoni, articolo retro' sul Corriere della Sera

Le donne, gli uomini e l'eterno campionario degli equivoci

di Francesco Alberoni

Oggi sappiamo che maschi e femmine, identici per intelligenza e capacità, sono diversi soprattutto nel campo erotico. Le donne sanno esprimere molto meglio le proprie emozioni. Gli uomini non si raccontano i propri sentimenti, le proprie esperienze sessuali, i particolari della loro vita quotidiana. Le donne sì, ed inoltre si interessano alla vita intima dei loro conoscenti e dei divi dello spettacolo di cui conoscono amori, divorzi, rapporti coi figli. Gli uomini nulla. Le donne pensano molto all' amore e già a tredici, quattordici anni vanno in estasi per il loro attore preferito. L'uomo, invece quando guarda una donna qualsiasi o una diva pensa essenzialmente al sesso. Infine le donne amano l'amore e, quando si innamorano, diventano più belle, fioriscono. Gli uomini è come se avessero ricevuto un colpo in testa.
I maschi sono attratti dalla bellezza vistosa, che però vedono in modo globale, senza riuscire ad analizzarla. Per eccitarli bastano due gambe accavallate, un seno che sporge, un culetto che si allontana dimenandosi. Anche le donne ammirano la bellezza maschile ma anche la forza, l'audacia, il coraggio, l'intelligenza, la passionalità. Apprezzano sia la personalità globale del maschio di cui colgono la carica vitale, il fascino di una vita vissuta, sia la sua personalità sociale: il successo e il potere. Esse istintivamente rifiutano l'uomo debole, timido, incerto, che striscia. Quando lasciano un uomo e lui le segue piangendo e pregandole di tornare lo disprezzano. Invece un maschio che ha lasciato una donna, se questa piange e lo scongiura, si commuove. Infine nell'erotismo maschile è importantissima la vista, mentre per la donna sono più importanti l'odore, la pelle, il suono, la parola, la musica, le sensazioni cenestesiche, quindi le carezze, l'abbraccio, il modo in cui ti bacia.
Quanti equivoci nascono da queste differenze! Perché gli uomini sono attratti dalle donne che valorizzano il proprio corpo, il proprio erotismo, ma poi le temono, ne sono gelosi, le frenano. Salvo poi correre dietro quella che li seduce civettando. Ma anche le donne fanno lo stesso errore quando vogliono un uomo che ubbidisca ad ogni loro ordine in casa o fuori. Perché, quando sono riuscite a farne il loro servitore, non provano più per lui interesse erotico. E allora vorrebbero un «vero uomo» che sappia tener loro testa, far loro la corte, e che le porti in un luogo romantico a cenare al lume di candela... fine citazione.
Mah, Caro Alberoni! così accadeva negli anni sessanta.
Oggi le donne sono più intelligenti degli uomini, hanno le capacità diverse, le attraggono capelli sale-pepe e baiochi e i maschi si sposano tra di loro, che donne così li spaventano ;)

1 comment:

Max said...

Ciao Hanna,

Aaah, l'eterno dibattito...

"Oggi sappiamo che maschi e femmine, identici per intelligenza e capacità, sono diversi soprattutto nel campo erotico." - grazie a Dio! Le nostre differenze rendono le cose più interessante, non è vero?

"Per eccitarli bastano due gambe accavallate, un seno che sporge, un culetto che si allontana dimenandosi." - LOL LOL è triste, però vero.

"mentre per la donna sono più importanti l'odore, la pelle, il suono, la parola, la musica, le sensazioni cenestesiche, quindi le carezze, l'abbraccio, il modo in cui ti bacia." - cosí vero! É per ciò che penso che le donne siano più razionale; poichè analizzano più tutta la relazione, il comportamento, il proprio sentimento...è molto interessante da osservare.

"Perché gli uomini sono attratti dalle donne che valorizzano il proprio corpo, il proprio erotismo, ma poi le temono, ne sono gelosi, le frenano." - ancora una volta...è vero! Allo stesso tempo che desiderano le donne independente (sessualmente parlando), gli uomini le temono perchè pensono che loro fanno delle comparazioni (e questo non è sempre vero, in quanto le donne se dedicano a uno amante alla volta - malgrado il numero degli amanti che possono aver avuto).

"Ma anche le donne fanno lo stesso errore quando vogliono un uomo che ubbidisca ad ogni loro ordine in casa o fuori." - sì, perché le donne sono le madri di tutta la gente - hanno questa bisogna di allatare al seno tutta la gente, e poi trattano gli uomini come se fossero dei bambini.

Eccellente articolo, Hanna :D!

Baci