hanna artehanna bionda foto bianco-nero

Tutti abbiamo il nostro negativo, delle zone d'ombra, o visioni speculari e parliamo d'amore, là, dove io muoio.


Thursday, January 28, 2010

Clooney - Haiti now, album nr1 in USA

George Clooney durante telethon "Hope for Haiti now" del 22 gennaio ha detto: “La gente di Haiti ha bisogno del nostro aiuto, loro hanno bisogno di sapere che non sono soli e che vogliamo prenderci cura di loro”, e per dare l'esempio, Clooney ha donato 1 milione di suo.
Telethon, trasmesso da New York, Los Angeles, Londra e Haiti, è stato guardato da 83 milioni di spettatori nei soli Stati Uniti, e ha visto la partecipazione di tante celebrità che insieme sono riuscite a raccogliere quasi 66 milioni di dollari per le vittime del terremoto. L’evento è andato in onda su MTV UK, in alcune grandi reti degli Stati Uniti e anche su YouTube. Tra coloro che hanno partecipato attivamente a questa manifestazione di beneficenza: Julia Roberts, Jennifer Aniston, Madonna, Shakira, Jack Nicholson, Colin Farrell e anche tante celebrità del mondo della moda.
La enorme somma raccolta è un record per telethon secondo la Entertainment Industry Foundation - e che sarà ulteriormente potenziata attraverso la vendita delle canzoni eseguite nello show tramite iTunes. Nel frattempo, l'album registrato durante il concerto ha venduto già 171.000 copie, è risulta il nr. 1 in Stati Uniti.
Intanto, il leggendario produttore Quincy Jones sta contattando le più grandi star della musica per incidere una nuova versione di «We Are The World», il celebre inno scritto nel 1995 da Michael Jackson e Lionel Richie per raccogliere fondi contro la fame in Etiopia.
La registrazione avrà luogo il 1° febbraio al Nokia Theatre di Los Angeles, all’indomani della notte dei Grammy, gli Oscar della musica americana. Tra gli artisti che hanno già accettato l’invito di Quincy Jones ci sono Alicia Keys, Sting, Justin Timberlake, Usher, Natalie Cole, John Legend e Fergie.
Anche il mondo dello spettacolo sta fornendo il suo contributo per i terremotati.
Grazie al social network Twitter il rapper haitiano-americano Wyclef Jean ha raccolto oltre 750mila dollari in poche ore. Il campione di golf Tiger Woods, ha donato due milioni di euro, Madonna 250mila dollari. Demi Moore e il marito Ashton Kutcher hanno chiesto ai fan su Twitter di donare all’Unicef, mentre Brad Pitt e Angelina Jolie hanno messo un milione di dollari a disposizione di Medici senza frontiere. Ma per quello che è stato definito dall’Onu «il peggior disastro mai affrontato» ci vorranno 120 milioni di dollari solo per aiutare i bambini nei prossimi sei mesi.

“Hope for Haiti” continuerà ad accettare donazioni per i prossimi sei mesi e i proventi verranno divisi tra i cinque maggiori enti che operano attivamente per il soccorso della popolazione colpita dal terremoto: Oxfam America, Partners in Health, the Red Cross, UNICEF e Wyclef’s Yele Haiti foundation.

No comments: