hanna artehanna bionda foto bianco-nero

Tutti abbiamo il nostro negativo, delle zone d'ombra, o visioni speculari e parliamo d'amore, là, dove io muoio.


Wednesday, April 7, 2010

Chatroulette e il penis problem

Welcome to the world of Chatroulette! questo il benvenuto nel sito di videochat gratuita con estranei anonimi pescati a caso, creato da uno studente 17-enne di Mosca, e lanciato nel Novembre 2009.

Inizialmente il sito aveva circa 500 visitatori al giorno, ma un mese dopo erano già 50.000. A marzo 2010 si stimano circa 1,5 milioni di utenti, di cui il 33% degli Stati Uniti e 5% della Germania.
Sono state avvistate numerose celebrità nella videchat del sito, come: Paris Hilton, Jessica Alba, Ashton Kutcher e altri.
Secondo le regole del sito, bisogna avere minimo 16 anni per l’utilizzo, e niente apparizioni pornografiche.
Chatroulette ha fatto così tanto rumore, che non poteva lasciare indifferenti i grandi colossi del web. I milioni di utenti che hanno frequentato nel mese di marzo (circa 35 milioni) l'oramai più famoso servizio online di videochat, devono aver fatto gola a tantissimi.
Così Meetic, sito leader degli incontri su internet, deve aver fiutato l'affare, dato che si starebbe decidendo ad acquistare ChatRoulette per 120 milioni di dollari (80 milioni di euro)!

E pensare che il suo creatore, il 17enne Andrey Ternovskij, aveva creato questo servizio solamente per divertirsi un po'. Adesso invece si ritroverebbe multimilionario.
Ma Andrey Ternovskij non ha nessuna intenzione di venderlo!

Mentre molti pensano che chatroulette non è altro che un sito per uomini sconosciuti che vogliono ottenere un pò di notorietà, un numero sempre più crescente di persone creative ed emergenti cercano modi per sfruttare il servizio per esprimersi artisticamente, intrattenendo molta gente.

Però Chatroulette, che permette agli utenti di videochattare con una serie infinita e anonima di estranei, soffre di, come hanno descritto alcuni, un "penis problem".

Su 3.9 milioni di persone che hanno visitato Chatroulette in Febbraio, 507,000 di questi sono "perverts"

Quindi circa il 13 per cento degli utenti di Chatroulette, cioè, uno ogni otto giri, produrrà dei contenuti per "adulti" (non è raro vedere gli uomini masturbarsi)
Di norma è un ditto medio alzato in segno di saluto, ma il fondatore della chat afferma che è ammissibile.

Da Palo Alto chiedono: che cosa Ternovskiy ha in mente di fare per scongiurare quei contenuti abusivi?

Ternovskiy sta sviluppando una funzione per ridurre i genitali maschili a solo un pixel!

Intanto c'è un tizio del: silentlycrashing.net che ha elaborato una "Chatroulette Cock Map". Ognuno che si collega al ChatRoulette e vede un maschio masturbarsi dovrebbe spimgere un bottone che appare dopo aver installato Chatroulette Cock Sniffer. Questa funzione registra l'IP del galletto e si aggiunge alla posizione sulla mapa di tutti questi che si calano le braghe davanti alle camere.
Tradotto da huffington post

1 comment:

Anonymous said...

Ghd il meglio per la donna alla moda,le nostre nuove piastre per i tuoi capelli,il rinnova il modo di rendere i tuoi capelli lisci,
visita il nostro outlet onlinei [url=http://www.piastracapelliprezzi.com]piastra ghd rosa[/url] sul nostro sito
troverai i migliori prezzi di tutti i modelli le ghd hair straightener le trovi tutta la serie
disponibile inclusa la fantastica piastra hair straighteners ghd
visitate il nostro online store online![url=http://www.piastracapelliprezzi.com]piastra ceramica ghd[/url]