hanna artehanna bionda foto bianco-nero

Tutti abbiamo il nostro negativo, delle zone d'ombra, o visioni speculari e parliamo d'amore, là, dove io muoio.


Tuesday, December 4, 2012

Francis Fitzgerald, un brano di "Tenera è la notte"

Potete immaginare la costruzione dell'intero romanzo se leggete solo questa frase che descrive Nicole; una goduria infinita! ..."Nicole Diver, con la schiena bruna appesa alle perle, studiava su un libro la ricetta del pollo alla Maryland. Aveva circa 24 anni, penso Psemary: il suo viso avrebbe potuto essere descritto secondo termini del convenzionale "carino", ma in realtà era stato costruito prima su una scala eroica, con una struttura forte e segnata, come se i tratti e ls vivacità della fisionomia e del colorito, tutto ciò che di solito associamo al temperamento e al carattere, fosse stato modellato con un'intenzione Rodinesca e poi cesellato in direzione del "carino": fino a un punto in cui un minimo tocco di più avrebbe diminuito irreparabilmente forza e qualità. Nella bocca lo scultore aveva corso il rischio più disperato: era l'arco di Cupido di una copertina da giornale illustrato, ma partecipava alla distinzione del resto..."

No comments: